I portoni tagliafuoco industriali BBG: massima sicurezza antincendio
24 Aprile 2022
I più letti
  • superbonus 110% per sostituzione porta garage Agevolazioni e Superbonus 110% per portoni da garage
    Ristrutturazione edilizia e incentivi per sostituire la porta garage   Le agevolazioni fiscali in ambito edilizio sono un’opportunità per rinnovare i propri immobili recuperando totalmente o parzialmente le spese ma, poiché sono molteplici e necessitano spesso di interpretazioni, occorre informarsi in modo adeguato a riguardo. In questa fase, visto che le attuali disposizioni in materia […]
  • Agevolazioni fiscali per la sostituzione della porta garage
    Detrazione Irpef 50% e Iva agevolata per ristrutturazione garage   La Legge di Bilancio 2020 ha prolungato anche per l’anno in corso le detrazioni fiscali previste per le ristrutturazioni edilizie e la riqualificazione energetica degli edifici. Tra gli interventi soggetti ad incentivo rientra anche la sostituzione del portone del garage, per la quale è prevista […]
  • Porta sezionale finestrata con pedonale Inserire la porta pedonale nella porta del garage: perché no?
    Porta di servizio del box auto per ingresso e uscita a piedi: quando e come sceglierla   Il portone del garage è l’apertura che si usa abitualmente per il passaggio di automobili, moto e biciclette, ma molte volte esso è utilizzato per entrare e uscire di casa dai pedoni, anche con maggiore frequenza rispetto al […]

Le chiusure antincendio per aziende e capannoni

 

Spesso i portoni tagliafuoco e le porte pedonali tagliafuoco in ambito industriale vengono visti come un mero adempimento agli obblighi normativi. Questo è vero solo in parte però, in quanto la compartimentazione offerta dalle porte tagliafuoco in caso di incendio è essenziale per evitare non solo il propagarsi delle fiamme ma anche del calore e del fumo generati, che spesso sono la causa maggiore dei danni.

portone scorrevole tagliafuoco bbg in capannone industriale

 

Porte tagliafuoco: caratteristiche, requisiti e funzionamento

Il portone tagliafuoco è una chiusura industriale che ancor prima dell’installazione e utilizzo quotidiano viene studiata per resistere a un eventuale incendio. Questa tecnologia deve pertanto offrire caratteristiche di resistenza elevate e deve possibilmente comunicare con l’impianto antincendio presente in azienda, per entrare in azione in presenza di fumo o calore nell’ambiente e non soltanto in caso di contatto con una fonte diretta di calore.

 

È estremamente importante anche che l’installazione del portone tagliafuoco e delle porte pedonali tagliafuoco sia effettuata su pareti atte ad alloggiarlo: è infatti impensabile che un portone industriale di questa tipologia venga posato su una struttura in ferro se questa prima non viene adeguatamente rivestita da materiale ignifugo, come ad esempio, nella maggior parte dei casi, con lastre in cartongesso.

 

Va inoltre tenuto conto che i portoni tagliafuoco sono in assoluto le chiusure industriali meno movimentate di tutte, poiché sono destinati a rimanere o in posizione aperta o in posizione chiusa. Il portone tagliafuoco, sia esso scorrevole o a due ante, in caso di incendio si sbloccherà e si chiuderà autonomamente senza alcuna automazione, essendo dotato di contrappeso (nel caso di portone tagliafuoco scorrevole laterale).

porta tagliafuoco industriale BBG

 

Tipi di porte tagliafuoco industriali, manutenzione e personalizzazioni

La manutenzione delle chiusure tagliafuoco è molto importante: una volta installati, questi portoni devono essere verificati e testati ogni sei mesi in modo da garantirne l’immediata efficienza in caso di necessità. Il controllo semestrale delle porte resistenti al fuoco consente di accertare lo stato di usura dei componenti – dal maniglione antipanico alle cerniere – e il corretto funzionamento della chiusura.

 

Per quanto riguarda le tipologie di portoni tagliafuoco industriali, quelli che trovano maggiore applicazione in capannoni, siti produttivi e magazzini sono le porte tagliafuoco scorrevoli e in particolare le chiusure tagliafuoco a un’anta o due ante, che si limitano a scorrere su un lato e quindi non creano particolari problemi di ingombro. Ove ciò non sia possibile sono disponibili anche portoni tagliafuoco a due ante, che ovviamente nel caso di posizione sempre aperta risultano più ingombranti.

 

Per particolari campi applicativi sono disponibili inoltre anche portoni tagliafuoco saliscendi, che offrono la medesima funzionalità di compartimentazione al fuoco di ambienti industriali sfruttando una chiusura a scorrimento verticale: queste soluzioni antincendio si utilizzano per varchi di grandi dimensioni oppure, al contrario, per chiusure più piccole.

 

Infine, è possibile abbinare i portoni tagliafuoco a porte rapide, sul lato opposto rispetto a quello dove sono installati, per le necessità di compartimentazione quotidiane e il relativo utilizzo: scopri di più sulle porte rapide per capannoni.

 

Scopri le porte tagliafuoco industriali di BBG

Condividi la notizia
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Ti potrebbe interessare anche...

Le chiusure a impacchettamento per capannoni e magazzini   BBG offre svariate tipologie di chiusure industriali per le varie esigenze di aziende di ogni settore. I portoni a libro e...
Le chiusure automatiche a scorrimento per capannoni e magazzini   In qualità di produttore e installatore di chiusure industriali professionali per fabbriche, capannoni, magazzini e stabilimenti produttivi, BBG è in...
Soluzioni efficienti e pratiche per i varchi di capannoni, magazzini e stabilimenti   BBG si occupa della produzione, installazione e manutenzione di chiusure industriali, con una vasta gamma di modelli...
Hai bisogno di aiuto?
RICHIEDI ASSISTENZA

I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.

La matricola è visibile sull’etichetta posta all’interno in basso a destra o sul manuale d’uso e manutenzione in vostro possesso.