detrazioni irpef e iva sui portoni sezionali per garage BBG

Agevolazioni fiscali per la sostituzione della porta garage

14 Dicembre 2020

indietro
filtri
  1. Home
  2. News
  3. Prodotti
  4. Agevolazioni fiscali per la sostituzione della porta garage

Detrazione Irpef 50% e Iva agevolata per ristrutturazione garage

 

La Legge di Bilancio 2020 ha prolungato anche per l’anno in corso le detrazioni fiscali previste per le ristrutturazioni edilizie e la riqualificazione energetica degli edifici. Tra gli interventi soggetti ad incentivo rientra anche la sostituzione del portone del garage, per la quale è prevista la detrazione d’imposta del 50%.

 

Detrazione Irpef 50% per portoni sezionali

L’acquisto di un portone sezionale per il garage di casa è ammesso a pieno titolo tra le spese per la ristrutturazione dell’abitazione che godono del bonus fiscale del 50%, insieme a tutte le altre sostenute per rinnovare il box auto o il garage. Questo significa che sostituire la vecchia porta del garage con una nuova chiusura automatizzata permette di risparmiare la metà del costo sostenuto per l’intervento complessivo di ristrutturazione, all’interno del quale l’installazione della nuova porta sezionale deve rientrare (con un tetto massimo di spesa di 96mila euro).

 

L’incentivo per l’acquisto del portone sezionale è erogato dallo Stato sotto forma di detrazione Irpef in dieci anni, che consentirà quindi ai contribuenti di recuperare metà della spesa sostenuta in un lasso di tempo decennale. Le agevolazioni fiscali per i garage negli interventi di ristrutturazione edilizia, valide anche per le seconde case, si applicano a condizione che vengano rispettati alcuni requisiti fondamentali, come il pagamento delle spese di ristrutturazione per la detrazione fiscale mediante bonifico parlante bancario o postale.

 

Iva agevolata per nuovi portoni sezionali da garage

Oltre alla detrazione Irpef, chi acquista un nuovo portone per il garage può usufruire anche dell’Iva agevolata, un’ulteriore misura che si applica in relazione al tipo di intervento: a seconda che si tratti di ristrutturazione, di prima casa o di manutenzione straordinaria, l’acquisto di chiusure per garage ad uso residenziale può godere dell’Iva agevolata del 4%, del 10% o del 10+22%.

 

La decisione di quale aliquota Iva applicare al portone da garage viene stabilita in base alla tipologia di intervento in cui l’acquisto e l’installazione si inseriscono. Per esempio, l’Iva sulla porta garage di nuova prima casa è del 4%, mentre in caso di ristrutturazione si applica l’Iva agevolata al 10%  o del 10+22% (cosiddetta Iva mista per beni significativi) in funzione dell’intervento edilizio.

 

BBG, produttore e installatore di portoni sezionali residenziali di alta qualità e lunga durata, si rende disponibile, già in fase di offerta, a fornire delucidazioni e confrontarsi in merito alle agevolazioni fiscali per l’acquisto di porte garage: contattaci per saperne di più.

detrazioni irpef e iva sui portoni sezionali per garage BBG
14
Dic
Agevolazioni fiscali per la sostituzione della porta garage

Detrazione Irpef 50% e Iva agevolata per ristrutturazione garage

 

La Legge di Bilancio 2020 ha prolungato anche per l’anno in corso le detrazioni...

garanzia dei portoni sezionali BBG
07
Dic
Quando dura la garanzia di un portone sezionale?

Con BBG hai copertura decennale e un servizio di assistenza dedicato

 

Dopo aver scelto il fornitore da cui acquistare il portone per il garage, una...

Ancora nessun commento

I commenti inseriti appariranno qui

Lascia un commento
Ho letto e accetto la Privacy Policy *
I campi contrassegnati da asterisco sono obbligatori.